Chi Sono

Mi chiamo Alessandro Greco e sono un Growth Marketing Manager, ossia un professionista del Marketing ma a differenza del Marketing Manager tradizionale, focalizzato sul “far conoscere l’azienda per acquisire nuovi clienti”, io sono focalizzato sull’aspetto più importante: il Brand Positioning e la conseguente crescita degli utili (nota: il fatturato è un indice che lascia il tempo che trova).

Ho lavorato per quasi 10 anni in una agenzia del gruppo eni, nella quale ho imparato a vendere ed ho scoperto che non mi piace vendere come mi piace il far vendere. Così ho deciso di dimettermi ed accettare nuove sfide.

Dopo un breve periodo come Chief Growth Officer in una grande e solida agenzia di comunicazione, ho accettato l’offerta di una azienda di telecomunicazioni, nella quale ho ticoperto il ruolo dirigenziale di Vice President of Marketing & Growth.

Oggi sono Head of Marketing & Growth di una rivoluzionaria realtà dell’energia.

Come detto, mi occupo di Marketing, cioè di Brand Positioning perché, ricordatelo sempre il Marketing non è comunicazione ma Posizionamento.

Senza posizionamento è assolutamente inutile attuare qualsiasi strategia di Marketing, poiché il posizionamento È la strategia.

Sono specializzato nel trovare un angolo di attacco per rendere un brand, che sia un prodotto o un servizio, riconoscibile ed unico per una nicchia specifica, e renderlo più appetibile rispetto ai competitor diretti ed indiretti.

Il Brand Positioning è l’unica arma che un imprenditore ha per uscire dalla battaglia dei prezzi e vedere la propria azienda prosperare.

Alessandro Greco

Il Marketing non è comunicazione ma Posizionamento

Il Marketing non è comunicazione ma Posizionamento

Ultimi Interventi

Sono stato relatore al Parlamento EuropeoAlla Camera dei Deputati ho tenuto una lezione sui mass media. 

Sono spesso ospite in TV e invitato come speaker in svariati eventi.

Ti racconto la mia Storia..

Nel 2018 sono stato speaker al TEDx. Il mio speech, nell’istante in cui scrivo, è stato visto da oltre 26.000 persone e questo, visto il tema, mi riempie di orgoglio. 

Ho raccontato la mia terribile storia. 

Un’esperienza che mi ha profondamente segnato, ma dalla quale ho preso coscienza della mia incredibile forza e del fatto che, da solo sono forte, ma insieme  alla mia famiglia sono invincibile.

Ti invito ad ascoltarlo, non te ne pentirai, credimi.